Confesercenti Alessandria
Il Portale del Commercio Alessandria
Rete Imprese per l'Italia

Lavoro accessorio: i nuovi Voucher

L’articolo 54-bis del decreto legge 24 aprile 2017, n. 50 ha introdotto la nuova disciplina per le prestazioni di lavoro occasionali, per sostituire i voucher e il rapporto di lavoro accessorio occasionale abrogati il 17/03/2017.

Lavoro accessorio: i nuovi Voucher

L’articolo 54-bis del decreto legge 24 aprile 2017, n. 50 ha introdotto la nuova disciplina per le prestazioni di lavoro occasionali, per sostituire i voucher e il rapporto di lavoro accessorio occasionale abrogati il 17/03/2017.

La disposizione normativa consente la possibilità per i datori di lavoro di acquisire prestazioni di lavoro occasionali, nei limiti previsti dalla norma, secondo due distinte modalità di utilizzo: il Libretto Famiglia, a cui possono fare ricorso le persone fisiche, non nell’esercizio di attività professionale o d’impresa, e il Contratto di prestazione occasionale, cui possono fare ricorso i professionisti e le imprese.

Le prestazioni di lavoro occasionali sono ammesse entro il limite, per ciascun anno civile, di:
• 5.000 euro, per ciascun prestatore, con riferimento alla totalità degli utilizzatori
• 5.000 euro per ciascun utilizzatore, con riferimento alla totalità dei prestatori
• 2.500 euro, per le prestazioni rese da ogni prestatore in favore del medesimo utilizzatore.
• 280 ore nell’arco dello stesso anno civile per le prestazioni rese da ogni prestatore in favore del medesimo utilizzatore.

Per approfondimenti si allega la Circolare INPS 107 del  05/07/2017 


Allegati Allegati
pdf 20170719_CircolareINPS10705-07-2017.pdf