Confesercenti Alessandria
Il Portale del Commercio Alessandria
Rete Imprese per l'Italia

Infortuni sul lavoro: dal 12 ottobre cambiano le regole

Dal 12 ottobre 2017 cambiano le regole per le comunicazioni relative agli infortuni sul lavoro. Il datore di lavoro ha l’obbligo di comunicare telematicamente all’INAIL  (entro 48 ore dalla ricezione del certificato medico) gli infortuni subiti sul lavoro dai lavoratori dipendenti o assimilati che comportino l’assenza dal lavoro di almeno un giorno oltre quello dell’infortunio. 

Infortuni sul lavoro: dal 12 ottobre cambiano le regole

Dal 12 ottobre 2017 cambiano le regole per le comunicazioni relative agli infortuni sul lavoro. Il datore di lavoro ha l’obbligo di comunicare telematicamente all’INAIL  (entro 48 ore dalla ricezione del certificato medico) gli infortuni subiti sul lavoro dai lavoratori dipendenti o assimilati che comportino l’assenza dal lavoro di almeno un giorno oltre quello dell’infortunio. Il nuovo adempimento ha fini statistici e informativi.  
Resta fermo l’obbligo a fini assicurativi di comunicare gli infortuni superiori a 3 giorni.
 
Le novità sono state introdotte con il decreto 183/2016 e la comunicazione ha finalità di programmazione e valutazione di azioni di prevenzione degli infortuni e malattie correlate al lavoro e di espletamento di attività di vigilanza, volte a migliorare l’efficacia degli interventi.

Il non rispetto dell’obbligo introdotto comporta sanzione amministrativa pecuniaria fino a 1.972 euro (in caso di infortuni brevi) e fino a 4.932 euro (per infortuni superiori ai 3 giorni).