Confesercenti Alessandria
Il Portale del Commercio Alessandria
Rete Imprese per l'Italia

Comunicato stampa unificato Ascom Confesercenti

Parcheggio e viabilità in centro: un caos.

Comunicato stampa unificato Ascom Confesercenti

Alessandria, 10/12/2014

PARCHEGGIO E VIABILITA’  IN CENTRO : UN CAOS
Un’amara sorpresa per tutti i commercianti”, questo il commento di Luigi Boano, Presidente Ascom e Sergio Guglielmero, Presidente Confesercenti, all’improvvisa comparsa questa mattina ad Alessandria di una  pista di pattinaggio in piazza Libertà davanti alle Poste.
L’occupazione dell’area interessata con l’installazione della pista procura notevoli disagi alla viabilità nel cuore cittadino e cancella parcheggi utili, in questa fase precedente al Natale, a chi desidera recarsi in centro per gli acquisti.
Le Associazioni rimarcano l’assenza di considerazione verso un comparto che rappresenta un elemento significativo dell’economia di questa città.
Siamo ben consci che ogni iniziativa volta a migliorare l’attrattiva di un luogo sia sempre favorevolmente accolta, ma restiamo negativamente sorpresi di fronte ad una scelta non condivisa, non comunicata, ma soltanto subita.
Se ci fosse stato un confronto le Associazioni avrebbero potuto suggerire altri spazi cittadini capaci di ampliare l’occasione di attrattività della città e in grado di non incidere su elementi sensibili come parcheggi e viabilità.
In un Comune in dissesto, in un momento economico così delicato, in una città nella quale si percepisce l’incuria, ci chiediamo quale strategia sottenda ad una scelta negativa come questa.
Ascom e Confesercenti prendono atto che ormai in questa Amministrazione non esiste né programmazione, né attenzione verso la nostra categoria.
Sappiamo già che l’Amministrazione, con la consueta prosopopea ci spiegherà di non aver capito il senso di questa “utile ed interessante” iniziativa.
Di fronte ad una  inconsapevole incompetenza dimostrata ormai da troppi mesi Ascom e Confesercenti chiedono le immediate dimissioni dell’Assessore alle Attività economiche e ringraziano l’Amministrazione per questo regalo di Natale, davvero non gradito.