Confesercenti Alessandria
Il Portale del Commercio Alessandria
Rete Imprese per l'Italia

FloreAle 2015: la grande fiera dei fiori

Il 24 , 25 e 26 Aprile sboccia la 411° Fiera di San Giorgio, sesta edizione di Floreale:  la grande fiera dei fiori nei Giardini Pubblici di Alessandria, in Corso Crimea.
 

FloreAle 2015: la grande fiera dei fiori

Nei Giardini Pubblici di Alessandria, in Corso Crimea, il 24, 25 e 26 Aprile sboccia la 411° Fiera di San Giorgio, sesta edizione di FloreAle:  la grande fiera dei fiori. La manifestazione è promossa dall’Amministrazione Comunale, in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, la CCIAA ed Alexala. L’organizzazione è curata dal Consorzio Pro.Com.
L’inaugurazione sarà venerdì 24 Aprile alle ore 17 in zona Monumento Equestre ai Caduti e gli orari di apertura saranno il 24 , 25 e 26 Aprile dalle ore 10 alle ore 20.
Saranno presenti circa 60 espositori tra produttori florovivaisti e venditori, commercianti di fiori e piante, materiale vario riconducibile al settore florovivaistico, arredo da giardino, attrezzature ed articoli tecnici. Le regioni di provenienza degli espositori sono: Piemonte, Lombardia, Liguria, Emilia Romagna, Toscana e Sicilia. Tutta la manifestazione è a ingresso gratuito e tutti gli eventi collaterali sono a costo zero, frutto della fantasia, del volontariato e della passione dei tanti soggetti coinvolti.
Tante le novità che gli espositori presenteranno: dalle piante acquatiche a quelle carnivore, dai giardini pensili agli orti sui terrazzi. Una delle proposte più suggestive sarà la “Natura in verticale” che valorizza l’elemento verde in modo originale e scenografico. Si tratta di uno sviluppo verso l’alto del concetto di giardino e di orto. Quindi anche chi possiede un piccolo balcone potrà allestire un orto verticale e provare il piacere di assaporare i frutti autoprodotti. Un’ambientazione verde, colorata e  allegra, che consente di ottenere ortaggi coltivati nel modo più biologico possibile.
Un operatore preveniente dalla Sicilia proporrà, oltre a varie piante di agrumi, la Cycas revoluta. Una pianta molto antica, potremmo dire primitiva. Si ritiene fosse già presente nell’era Mesozoica, di fatto viene classificata come “fossile vivente” ed è proprio esaminando i fossili, che  si è stabilito che negli ultimi 200 milioni di anni l’hanno cambiato pochissimo.
Non mancheranno le eccellenze di semi rari. Sarà la sorpresa che presenterà a Floreale, un produttore piemontese, tra i più quotati in Italia che partecipa a fiere internazionali, quali Masino, Orticola e sovente presente sulla rivista specializzata Gardenia. Questo imprenditore ha avuto l’intuizione commerciale di cercare semi che si stavano estinguendo, grazie ad uno studio  di ricerca e presenterà il “Pomodoro Medusa”, il “Peperone cornetto cacao” e il “Pomodoro Imperatore Vittorio”.
Tra le curiosità presenti in Floreale, si potranno ammirare le piante acquatiche proposte da un floricultore piemontese: ninfee nane, papiri egiziani, Iris della Luisiana e  piante californiane con cui impreziosire laghetti di ville e giardini.
Floreale, ovvero la scoperta del mondo che può essere contenuto in un giardino, o semplicemente,   in una serra o in un vaso o in un singolo fiore.
 
Floreale, 411a Fiera di San Giorgio concluderà nei week end del 25 e 26 aprile il ricco programma di intrattenimento messo a punto dall’assessorato allo Sviluppo Economico del nostro Comune per  animare e vivacizzare la Città.  Sarà il culmine ed il gran finale di un mese ricco di appuntamenti propedeutici alla grande vetrina dell’Expo in cui anche il nostro territorio sarà presente. E’ un importante momento espositivo e di immagine , ormai divenuto un punto di riferimento al di fuori dei nostri confini territoriali , per la qualità dei suoi espositori e l’afflusso di pubblico che riesce ad attrarre. La location saranno ancora una volta i giardini per riappropriaci di uno spazio di aggregazione e di un punto di incontro per giovani e famiglie. La concomitanza con il centro cittadino non può che incentivare il commercio locale”. - Maria Rita Rossa, Sindaca di Alessandria.

Anche quest’anno l’appuntamento della città con la primavera passa da Floreale 2015 , un appuntamento che avvicina la gente alle buone pratiche , alla natura e al gusto estetico a cui gli alessandrini sono particolarmente attaccati. Apprezzabile anche il collegamento con la Fiera di San Giorgio che vede oggi la sua 411° edizione  in questa nuova versione rendendola una delle più longeve dell’intero Paese. La Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria ha aderito anche quest’anno all’iniziativa che apre gli importanti appuntamenti a cui  la città ed il consorzio Pro.Com  ci hanno abituati” –  Pierangelo Taverna , presidente Fondazione Cral.

Giunta ormai alla sua 6^ edizione Floreale 2015 si conferma la grande mostra mercato dedicata ai florovivaisti. Anche quest’anno sarà l’occasione per valorizzare e promuovere una manifestazione che fa della settorialità un’arma vincente e un’occasione di promozione della città che per l’occasione e grazie  agli operatori del settore giunti dalle diverse regioni d’Italia saprà vestirsi a festa con le vie inondate dai colori ed inebriate dai profumi dei fiori.” – Gian Paolo  Coscia presidente CCIAA.
 
La partecipazione di Alexala al programma di Floreale è una scelta convinta , nell’ambito della valorizzazione degli eventi che possano creare interesse anche al di fuori del territorio comunale. In questa logica si inserisce il programma di visite guidate alla città , che hanno l’obiettivo di far conoscere alcuni luoghi di Alessandria attraverso un nuovo punto di vista , legato agli aspetti più curiosi o meno noti della sua storia. Floreale è una manifestazione ormai consolidata che crea interesse in un pubblico molto vasto. Offrire occasioni collaterali di partecipazione è sicuramente utile per ampliare la platea di chi sceglie di fare una visita nel nostro capoluogo". - Sergio Guglielmero  presidente di Alexala.
 
Floreale è l’occasione per gli alessandrini di appropriarsi dei giardini pubblici , vivere il verde e la bellezza dei fiori , delle piante esposte , di sentire i profumi che questa manifestazione porta con sé. L’orgoglio di questa nuova edizione di Floreale è l’inizio di una pianificazione che permette di interagire con i tanti e diversi soggetti della nostra comunità e far sì che tutta la città respiri “floreale”. Tanti gli eventi a corollario che impreziosiscono la manifestazione e che sono elencati nel nutrito programma. In tempi di crisi l’obiettivo è , nonostante i tanti sacrifici,, mantenere gli eventi, farli crescere e consolidare". - Manuela Ulandi , Presidente di Pro.Com.
 
Programma

Venerdì 24 Aprile
Orario al pubblico: dalle ore 10 alle ore 20.
  • Ore 17 al Monumento Equestre ai Caduti: Inaugurazione - Le autorità taglieranno il nastro. Nella stessa occasione  si potranno ammirare la torta di fiori realizzata da Antonella Dolci e il Cocktail ai fiori di Sambuco di Fabiano Omodeo. Modus Operandi sarà presente con la sua postazione ai Giardini per live streaming con app Periscope. Lo stand durante la manifestazione avrà un live wall sul quale scorreranno le immagini dei  post  #dillocon1fiore.
Sabato 25 aprile
Orario al pubblico : dalle ore 10 alle ore 20.
  • Visita guidata nel centro storico di Alessandria a cura di Alexala: “Eleganti scorci e Dolci Piaceri”.Partenza dal desk in zona Monumento Equestre nei Giardini pubblici,  visita di una porzione di centro storico con  guida specializzata che  farà scoprire o rammentare elementi architettonici, curiosità, storia ed aneddoti della nostra città.
    • Prima visita dalle ore 15.30 alle ore 17.
    • Seconda visita dalle 17.30 alle 19.
  • Modus Operandi sarà presente con la sua postazione ai Giardini per live streaming con app Periscope. Lo stand durante la manifestazione avrà un live wall sul quale scorreranno le immagini dei  post  #dillocon1fiore.
Domenica 26 Aprile
Orario al pubblico: dalle ore 10 alle ore 20.
  • Ore 11 - L’Associazione Amici della Bici organizza “Aspettando Bimbinbici” pedalata facile per bimbi dai 4 ai 7 anni.
  • Ore 18  in zona Monumento Equestre, in esclusiva per Floreale: Sfilata di abiti d’epoca con auto d’epoca. Il Museo della Gambarina mostrerà i vestiti da sogno “di un tempo che fu”, indossati da modelle che arriveranno ai Giardini su meravigliose auto d’epoca, in collaborazione con il Circuito Bordino. Sfileranno abiti unici, confezionati dalle abili mani dell’Amica del Museo, Luciana Lasagna, che faranno ricordare i fasti delle corti reali , ma anche la vita di campagna e gli abiti da passeggio di un tempo. Bustini, merletti, pizzi, gonne, sottogonne impreziosiranno Floreale e si confonderanno tra i fiori. Le modelle terranno fiori di origami tra le mani e nei capelli, creati dai volontari del Museo.
  • Dalle ore 15 alle ore 19 Radio Gold News avrà una postazione al Monumento Equestre per raccontare l’evento e riempire l’aria di suoni e parole, oltre che del profumo dei fiori di Floreale. Durante la giornata la manifestazione verrà raccontata anche in radio attraverso diversi collegamenti radiofonici.
  • Modus Operandi sarà presente con la sua postazione ai Giardini per live streaming con app Periscope. Lo stand durante la manifestazione avrà un live wall sul quale scorreranno le immagini dei  post  #dillocon1fiore.
  • Dalle ore 15 alle ore 19 presso lo stand di  Pro.Com distribuzione dei distintivi di Floreale ai bambini (fino ad esaurimento scorte).
  • L’Associazione Rilanciamo Alessandria propone per l’intera giornata una dimostrazione sulla moltiplicazione delle piante da esterno e da appartamento e sulla potatura degli alberi da frutta a cura di un Perito agrario.
 
Eventi collaterali
  • Dal 24 al 26 Aprile il Ristorante da Diego, in Galleria Guerci,  propone per cena Dillo e Mangialo con un fiore”, menù floreale “Soffice di Roccaverano con fiori di zucchine e polvere di mais”.
  • Dal 24 al 26 Aperitivi floreali e non solo alla Vermutteria dei Due Buoi Rossi.
  • Dal 20 al 26 il negozio "Il Legno" di Via Cavour 36 verrà vestito dalle creazioni floreali realizzate dalle sapienti mani della Signora Simona Forlini della ditta Stefano Forlini Florovivaistica.
  • Dal 24 al 26 aprile, dalle ore 10 alle ore 19 presentazione di “LC50” Mostra Internazionale per il 50° Anniversario delle produzioni Cassina disegnate dai Maestri Le Corbusier, Pierre Jeanneret e Charlotte Perriand.
  • Il 25 e il 26 Aprile dalle ore 16 alle ore 19 apertura delle Sale d’Arte (via Machiavelli13)
  • Il 25 e il 26 Aprile dalle ore 16 alle ore 19 apertura de "I Percorsi di Palazzo Cuttica e Gabinetto delle Stampe Antiche e Moderne (via Parma 1 ).
  • Il 25 e il 26 Aprile dalle ore 16 alle ore 19 apertura Museo del Cappello Borsalino (via Cavour 84
  • Il 26 Aprile dalle ore 11 alle ore 14  in piazza Garibaldi  gli Alpini propongono “Fior di Agnolotti”.
  • Il 26 Aprile "Primavera vinile", Mostra del disco usato e da collezione in piazza Garibaldi (sotto i portici).